Contenuto principale

Stampa 3D Medtech Startup aiuta i chirurghi a prevedere e convalidare il miglior trattamento per un paziente specifico

INVIVOTECH DI BIOMODEX  - LA PROCEDURA CHE GARANTISCE LA  SICUREZZA DEL PAZIENTE IN CAMPO CHIRURGICO

La stampa 3D Medtech è stata creata per aiutare i chirurghi a prevedere e convalidare il miglior trattamento per un paziente specifico.

La società di BItodex che ha sede a Parigi con i finanziamenti  ottenuti vuole sostenere la sua penetrazione nel segmento della pianificazione chirurgica. Il software brevettato INVIVOTECH di BIOMODEX in combinazione con stampanti 3D multi materiale all’avanguardia come il modello Stratasys J750, crea nuovi materiali per  abbinare il complesso comportamento biomeccanico del tessuto umano producendo accurati e dettagliati modelli medici da file di alta qualità derivati dal suo algoritmico brevettato.

La soluzione innovativa di BIOMODEX è quella di aiutare i chirurghi a prevedere quale sarà il miglior trattamento per i loro pazienti  per ridurre i rischi e migliorarne i risultati del paziente stesso.

Thomas Marchand (Presidente e co- fontatore di BIOMODEX) spiega che con i modelli personalizzati stampati in 3D si  permettera’ di   capire al meglio l’anatomia del paziente e di conseguenza pianificare  le procedure piu’ complesse in modo ottimale. L’obiettivo e’ quello di  aiutare i chirurghi a scegliere il miglior dispositivo medico  e la migliore strategia  operativa per ridurre i rischi e migliorare i risultati medici e finanziari.

Sono stati dimostrati  i vantaggi della  pianificazione pre –chirurgica in termini di riduzione dei tempi operativi, esposizione alle radiazioni, dose di anestesia  e miglioramento del paziente per casi cardiovascolari complessi.

I benefici di una procedura senza complicazioni, è stato appurato, porta ad un costo medio di 19.00 0 dollari in meno  rispetto  ad una procedura standard  con  complicanze.

BIOMODEX sta facendo in modo che questa tendenza si allarghi a livello mondiale cosiche’ si possano contenere i costi  dell’assistenza sanitaria  e abbracciare un assistenza basata sul valore che dà la priorità  ai risultati del paziente  e non al volume d’affari.
(P.F.)